Chi siamo

In Trentino
Federazione cisl medici del Trentino è attiva fin da prima della sua 1^affiliazione nazionale.Nel corso del 2011, in seguito al Congresso provinciale tenutosi a Trento, è stato eletto all’unanimità il Dott.Nicola Paoli che è poi stato riconfermato sempre all’unanimità sia nel 3°Congresso provinciale di febbraio 2013,sia il 4 marzo 2017 nel corso del 4°Congresso provinciale, come  Segretario Generale della Federazione Regionale Cisl medici del Trentino.

In particolare,in Alto Adige come in Trentino, partecipa alle trattative per l’accordo integrativo della medicina generale sia in Provincia che in Azienda, come legale rappresentante  di Intesa sindacale sia per il Trentino che per l’Alto Adige,nominato direttamente dal Presidente Nazionale di Intesa sindacale,dott.Biagio Papotto

Il Dott.Paoli è stato poi eletto, nel Congresso Nazionale Cisl Medici di maggio 2013 e del 2017, sia componente titolare del Comitato Esecutivo nazionale, sia Coordinatore nazionale per la Medicina Generale, con delega alle trattative al tavolo nazionale per il contratto dei medici di medicina generale,a Roma,presso la Sisac e presso l’INPS per le trattative sui medici certificatori fiscali convenzionati

Attualmente alla Cisl medici del Trentino sono iscritti:

  • medici convenzionati (medicina generale, continuità assistenziale, specialisti ambulatoriali interni);
  • dirigenti medici (del territorio, del distretto, ospedalieri);
  • Coordinatori di APSP (ex RSA);
  • Specializzandi;
  • Medici formandi alla Scuola di formazione in Medicina Generale;
  • Medici dipendenti da strutture private;
  • Medici di Enti Pubblici (INAIL,INPS);
  • Medici liberi professionisti;
  • Odontoiatri;
  • Dirigenti medici veterinari.

La Cisl medici del Trentino, sotto la sigla di Intesa sindacale, è attualmente il  sindacato di maggioranza assoluta tra i sindacati rappresentativi provinciali, nell’area della medicina generale,della continuità assistenziale e dell’Emergenza territoriale. E’ presente a livello istituzionale, sia al tavolo di contrattazione per l’accordo provinciale dei medici di medicina generale (ex art 24) sia a quello aziendale per la stessa categoria (ex art.23).Inoltre presenzia sia il tavolo provinciale che aziendale, come sindacato rappresentativo della specialistica ambulatoriale interna; è presente al tavolo tecnico della medicina generale, in Azienda,  nel Comitato ex art.19 per tutta la medicina generale e nel Collegio di disciplina ex art.30 con un componente di parte sindacale ed il Vicepresidente di nomina ordinistica.Presenta fra i suoi iscritti un numero elevato di dirigenti medici di tutti i Distretti ed Ospedali del Trentino, la cui contrattualizzazione primaria (APRAN) è indipendente rispetto alla contrattazione dell’ARAN nazionale.Nonostante questo,Cisl medici del Trentino è sindacato maggiormente rappresentativo anche a livello di Dirigenza medica nella nostra provincia ed il suo Segretario siede al tavolo di contrattazione APRAN,a Trento, in qualità di componente titolare per la Dirigenza medica,a capo di una delegazione composta anche dal dott.Pedrolli Carlo e dal dott.Martinelli Alessandro

Cisl medici del Trentino  ha particolarmente a cuore la tutela dei giovani medici, siano essi specializzandi che formandi alla Scuola di formazione in Medicina Generale, con il Dott.Paoli che oltre ad essere stato componente presso il Ministero alla salute, del tavolo tecnico riguardante la formazione specifica dei giovani medici a livello nazionale, ha ricoperto per due anni  la carica di Vice Direttore della Scuola di formazione in Medicina generale di Trento, con delega alla Formazione continua, al Laboratorio Tesi ed alla Ricerca e la carica di Direttore f.f. per un mese.Attualmente è a disposizione della Scuola come Docente e come Tutor.Non ultimo, la Cisl medici del Trentino ha a cuore i propri medici in pensione, che lavorando comunque ancora come liberi professionisti, sono tutt’ora iscritti all’Ordine dei Medici Chirurghi di Trento.
All’interno del Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Trento, dopo le ultime elezioni avvenute nel 2017,  la Cisl medici del Trentino è   presente con il Vice Presidente (dott.ssa Monica Costantini), e con una consigliera (Maria Chiara Di Geronimo).Lo stesso Presidente Dott.Marco Ioppi,fino al suo pensionamento avvenuto nel 2015,  è stato iscritto a Cisl Medici.

Il Segretario Provinciale, il Dott.Nicola Paoli, partecipa all’Esecutivo Nazionale di Federazione cisl medici ed è membro permanente nella Commissione nazionale per la formazione e gli ECM dei medici della cisl. Dal 2012 è Coordinatore  nazionale per la Medicina generale della cisl medici e siede come componente della delegazione di Intesa sindacale presso la Sisac al tavolo di trattative nazionali sugli accordi per i medici convenzionati di medicina generale.
Federazione cisl medici del Trentino ha la sua sede legale in Via Degasperi,61 a Trento, nella palazzina di proprietà della USR Cisl del Trentino, al 3°ed ultimo piano.Il suo Segretario è componente titolare nel Comitato Esecutivo della USR cisl del Trentino.

Attualmente è stato designato da USR Cisl a sedere nell’Assemblea Generale di Sanifonds,dopo essere stato per quattro anni Consigliere di amministrazione provvisorio di Sanifonds, ente di previdenza supplementare per i dipendenti pubblici provinciali
Gli organi di Federazione Cisl medici del Trentino si articolano con l’Assemblea generale di tutti gli iscritti; con il Comitato direttivo composto da 15 consiglieri eletti dall’Assemblea generale,che si riunisce almeno tre volte all’anno; con la Segreteria Regionale composta da tre membri; con il Segretario generale, eletto dai delegati ogni 4 anni,alla presenza dei Segretari Nazionali e Confederale del Trentino.Il prossimo Congresso provinciale si svolgerà in primavera 2021

Nell’ultimo 4°Congresso provinciale, oltre al Segretario generale sono stati eletti,a far parte della Segreteria, la dott.ssa Maria Cristina Taller,(MMG, Coordinatrice di associazionismo periferico complesso) e il dott.Marco Bortot,già Coordinatore ordinistico per le medicine alternative.Presidente del Consiglio dei Sindaci è il Dott.Luca Graziosi.Responsabile del Coordinamento donne, la dott.ssa Sara Franzoi, specialista ambulatoriale interno.

La dott.ssa Sara Franzoi, attualmente , rappresenta Cisl medici del Trentino al tavolo di trattative provinciale ed aziendale per quanto riguarda la specialistica ambulatoriale interna.

Il dott.Carlo Pedrolli ed il dott.Alessandro Martinelli attualmente, rappresentano Cisl medici del Trentino al tavolo di trattative aziendale e provinciale per quanto riguarda la dirigenza medica .

 

In Italia
Nel 1954 fu costituita, nella Cisl, la Federmedici , che riuniva i medici degli Enti mutualistici e del Parastato, molti dei quali svolgevano anche l’attività di specialisti ambulatoriali. Ma fu nei primi anni ‘80, che le varie esperienze confluirono nella costituzione della Cisl Medici, che nel 1982 celebrò il suo primo Congresso Nazionale.
Nel corso del Congresso Nazionale del 2005 la Cisl Medici si è costituita in Federazione di 1° affiliazione alla CISL, che è l’unica tra le tre grandi Confederazioni(CGIL,Cisl,Uil) ad avere una Federazione dei Medici con piena titolarità e autonomia, una delle 19 Federazioni che la costituiscono. Nel corso del secondo Congresso Nazionale di Federazione (Maggio 2009) è stato riconfermato Segretario Generale Nazionale il Dott. Giuseppe Garraffo, ma, a seguito della sua improvvisa scomparsa , il Dott. Biagio Papotto, già componente della Segreteria Nazionale, è stato eletto nuovo Segretario Generale della Federazione Cisl Medici.In maggio 2013, nel corso del 3°Congresso nazionale, il Dott.BiagioPapotto è stato riconfermato al vertice della nostra Federazione, insieme alla Segreteria precedente composta dal Dott.Maurizio Zampetti e dalla Dott.ssa Annalisa Bettin, a cui si aggiungono ora anche il Dott.Quatraro

La Cisl Medici è un Sindacato Medico che aderisce alla Cisl e, quindi, è affiliato alla Cisl Internazionale (Confederazione Internazionale Sindacati Liberi) e alla CES (Confederazione dei Sindacati Europei).

Alla Cisl Medici sono iscritti:

  • i Medici e i Veterinari dipendenti del S.S.N. (Ospedalieri e Medici dei Servizi Territoriali);
  • i Medici convenzionati (Medicina Generale – Specialistica Ambulatoriale – Specialistica Pediatrica – Guardia Medica e continuità Assistenziale – Medicina dei Servizi);
  • i Medici del Parastato (INPS – INAIL – ecc.), dello Stato (Ministeri) e di altri Enti Pubblici;
  • i Medici penitenziari;
  • Medici dipendenti di strutture private, delle R.S.A., dalle ex IPAB, delle APSP, degli Istituti di Ricerca a carattere scientifico;
  • i Medici che operano nelle strutture universitarie, che risultino dipendenti del S.S.N;
  • i Medici liberi – professionisti che si ritrovano nelle linee generali e nei valori ideali della Cisl, nei principi di autonomia e di libertà professionale, e nel rispetto della persona umana, della individualità e centralità del malato;
  • I medici odontoiatri, sia convenzionati che specialisti ambulatoriali interni che liberi professionisti

La Cisl Medici è firmataria dei contratti e delle convenzioni nazionali in vigore ed è sindacato rappresentativo nei vari settori del S.S.N. in cui si articola la presenza medica e veterinaria.

La Cisl Medici , insieme al SIMET, al SUMAI e alla CGIL Medici, ha costituito la Federazione Intesa Sindacale e come tale è tra le sigle maggiormente rappresentative e firmataria dell’Area delle Convenzioni, firmando, quindi, l’Accordo Nazionale per la Medicina Generale (Medicina Generale – Continuità Assistenziale – Medicina dei Servizi-Emergenza territoriale). Intesa Sindacale Cisl Medici – FP CGIL Medici – SIMET – SUMAI è presieduta attualmente dal Segretario Generale della Cisl Medici Dott.Biagio Papotto,che ha delegato al tavolo delle trattative nazionali, per la parte tecnica, il dott.Paoli Nicola,Coordinatore Nazionale Cisl medici di medicina generale

La Cisl Medici è altresì firmataria e rappresentativa dell’Accordo Nazionale per la Specialistica Ambulatoriale, Veterinaria e altre professionalità,nonchè al tavolo nazionale della trattativa per la Dirigenza medica (ARAN). Essa è diventata, nel tempo, uno dei maggiori sindacati rappresentativi e di visibile riferimento nelle due grandi Aree della Dipendenza e della Convenzionata svolgendo un ruolo che è stato riconosciuto in molte circostanze determinante in favore dei medici e della sanità italiana.
La Cisl Medici si propone la difesa e la valorizzazione della categoria medica attraverso una politica sindacale che realizzi miglioramenti legislativi e contrattuali, normativi ed economici, in un contesto in cui assumano centralità i servizi alla persona e una maggiore funzionalità complessiva del Servizio Sanitario Pubblico.

La Cisl Medici, che è tra i più rappresentativi sindacati medici dell’area della dipendenza e delle convenzioni, è attualmente il più rappresentativo dei sindacati medici confederali,non solo a livello nazionale ma anche nella Provincia Autonoma di Trento